8 commenti

Salvatore Scollo – Forse

Forse non giungeremo a dirci
il tenero provato nello stare
insieme, timidezza o attesa d’altro
ancora più corposo.
Ma le minute cose condivise
ostinate un giorno torneranno
in sogno a chi dei due è rimasto solo.

Tanti i binari morti dove dormono
i vagoni merci arrugginiti,
relegati da un mondo sempre in corsa.
Anche a noi succederà a breve
d’essere messi a riposare;
in cenere, forse ci poseremo
lievi sulle medesime rotaie.

Salvatore Scollo

Salvatore Scollo è nato nel 1944 a Chiaramonte Gulfi, in provincia di Ragusa, dove è stato per anni dirigente della locale Camera di Commercio.
Scrive da sempre poesie e racconti più volte premiati.
“L’intento è di comunicare le mie riflessioni sulla vita, a volte con occhio disincantato, a volte con malinconia, altre con ironia.”
.
Annunci

8 commenti su “Salvatore Scollo – Forse

  1. Solo una parola: stupenda! Ri

  2. Non l’avevo mai letta prima d’ora.Bellissima!

  3. E pensa che lui non ne era convinto … Sì anche per me è bellissima.

  4. “Ma le minute cose condivise
    ostinate un giorno torneranno”

    …bello

  5. Bello vederti passare di qui! Benvenuto Indio!!!

  6. salvo, le tue poesie sono bellissime

  7. Quella dolcezza che la canizie induce per il tanto visto e vissuto. Bella poesia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Antonio Russo De Vivo

Editor & Consulente editoriale.

Carmelo Urso

En Tiempo Presente

Italia, io ci sono.

Diamo il giusto peso alla nostra Cultura!

Nebbia e risaie

blog di Stefano Re - scrittore

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel-aka-Ivan Baio

SILENZI IN FORMA DI POESIA

Rassegna di poesia contemporanea

poesia yoklux

Luca Parenti

Casomai scrivo versi

Titti Ferrando - Blog incostante di Poesia

valeriu dg barbu

©valeriu barbu

FERNIROSSO webBLOCK

Poesia - Titti Ferrando

Uscita libera

Poesia - Titti Ferrando

IN REALTÀ, LA POESIA

Critica testuale e contestuale

La dimora del tempo sospeso

Non potendo cantare il mondo che lo escluse, Reb Stein cominciò a leggerlo nel canto.

Il Cuore Parlante

Poesia - Titti Ferrando

Moleskine in tasca

Poesia - Titti Ferrando

Alleluhia scrive poesie

Poesia - Titti Ferrando

Il mio vivere in poesia

Se le mie parole potessero essere offerte a qualcuno questa pagina porterebbe il tuo nome. (Antonia Pozzi)

cristina bove

versi in transfert

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: