2 commenti

Elia Belculfiné – Il canto del gallo

Il canto del gallo

Forse l’amore alla fine si risveglia | com’è difficile
certe volte aprire la mano… Dal punto di vista del granello
di sabbia anche io | ho visto i tuoi occhi – abbatti i
presagi, perché io abbia sete, le foglie hanno cerchio
antico di pensiero. Posso sentirlo nelle
ossa della fiamma. Crederlo mi costa il tempo; il tempo
soltanto l’istante di un errore. | Magari
la vita resta vigile | né l’amore si è mai
addormentato, ma la mia
anima chiedeva | di partire. ||
Avevo un sogno. Ora ho la strada. | Ma
la mia carne è resa all’artigiano
delle piogge di marzo. | In
questa terra bruciano catene di
lauri grandi. | Un vento di cenere mette alle labbra
sillabe di Sant’Ambrogio | aeterne rerum conditor, noctem
diemque qui regis et temporum das tempora ut
alleves fastidium 1| disperde la
caligine, intanto che riveste un corpo fragile la
pena ingoiata per anni. | Ecco una
voce farsi limpida | il cielo |
lampada continua |
.
Elia Belculfinè
.
Mi chiamo Elia Belculfinè. Sono nato a Caserta il 29 settembre di qualche anno fa. Scrivo poesie da prima di quella data (mi pare altissimo dirlo, ma non mi prendo molto sul serio, a dire il vero).  Abito a Caserta con la mia compagna.
 
.
Annunci

2 commenti su “Elia Belculfiné – Il canto del gallo

  1. Grazie a te Elia. Sono splendide le tue poesie!!! Ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Antonio Russo De Vivo

Editor & Consulente editoriale.

Carmelo Urso

En Tiempo Presente

Italia, io ci sono.

Diamo il giusto peso alla nostra Cultura!

Nebbia e risaie

blog di Stefano Re - scrittore

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel-aka-Ivan Baio

SILENZI IN FORMA DI POESIA

Rassegna di poesia contemporanea

poesia yoklux

Luca Parenti

Casomai scrivo versi

Titti Ferrando - Blog incostante di Poesia

valeriu dg barbu

©valeriu barbu

FERNIROSSO webBLOCK

Poesia - Titti Ferrando

Uscita libera

Poesia - Titti Ferrando

IN REALTÀ, LA POESIA

Critica testuale e contestuale

La dimora del tempo sospeso

Non potendo cantare il mondo che lo escluse, Reb Stein cominciò a leggerlo nel canto.

Il Cuore Parlante

Poesia - Titti Ferrando

Moleskine in tasca

Poesia - Titti Ferrando

Alleluhia scrive poesie

Poesia - Titti Ferrando

Il mio vivere in poesia

Se le mie parole potessero essere offerte a qualcuno questa pagina porterebbe il tuo nome. (Antonia Pozzi)

cristina bove

versi in transfert

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: