Archivio tag | Alleluhia

DON DIEGO SANDOVAL DE CASTRO

AMOR, LUNGA STAGION EBBI ARDIMENTO . Amor, lunga stagion ebbi ardimento ogni vista sprezzar ch’agli occhi piace, che ne sostiene in debile e fallace sperar, ch’ogni piacer volge in tormento, e spiegar le mie vele a miglior vento, per giunger a quel ben, che mai non spiace; ma tu, che ‘nvidia avesti di mia pace, […]

ISABELLA MORRA

. . . . . . . . . . . . I FIERI ASSALTI DI CRUDEL FORTUNA . I fieri assalti di crudel Fortuna scrivo, piangendo la mia verde etate, me che ‘n si vili ed orride contrate spendo il mio tempo senza loda alcuna. Degno il sepolcro, se fu vil la cuna, vo […]

Rocco Scotellaro

Rocco Scotellaro Tricarico 1923, morì a Portici a soli trent’anni. Tutte le opere di Scotellaro sono strettamente collegate alla società contadina lucana a cui orgogliosamente appartiene. La sua scrittura è semplice, elementare, sapientemente costruita sulla parlata della gente, narra di terra e di gente di un sud isolato e dimenticato. L’asciuttezza lirica scolpisce i sentimenti […]

Ambar Past – Dedicatorias

Dedico este poema a los hombres que nunca se acostaron conmigo a los hijos que no tuve a los poemas que nadie escribió Dedico este poema a las madres que no amaron a sus hijos a los que murieron en hoteles sin que nadie les acompañara   Lo dedico al autor de las pintas en […]

Vivian Lamarque – Condomino

. Cammino piano, qua sotto al terzo piano dorme un condomino morto. E’ tornato morto stasera dall’ospedale, gli hanno salito le scale, gli hanno aperto la porta anche senza suonare, ha usato per l’ultima volta il verbo entrare. Ha dormito con noialtri condomini essendo notte sembrava a noi uguale ha dormito otto ore ma poi […]

Nizar Qabbani – Non so scrivere su Damasco

“Non so scrivere su Damasco senza che si intrecci il gelsomino sulle mie dita Non so pronunciare il suo nome senza che sulla mia bocca si addensi il nettare dell’albicocca, del melograno, della mora e del cotogno Non so ricordarla senza che si posino su un muretto della memoria mille colombe… e mille colombe volino.” […]

Attilio Bertolucci – Coglierò per te

. Coglierò per te l’ultima rosa del giardino, la rosa bianca che fiorisce nelle prime nebbie. Le avide api l’hanno visitata sino a ieri, ma è ancora così dolce che fa tremare. E’ un ritratto di te a trent’anni, un po’ smemorata, come tu sarai allora. Attilio Bertolucci. Attilio Bertolucci (San Prospero Parmense, 1911 – […]

Julio Cortazar – Si he de vivir

Si he de vivir sin ti, que sea duro y cruento, la sopa fría, los zapatos rotos, o que en mitad de la opulencia se alce la rama seca de la tos, ladrándome tu nombre deformado, las vocales de espuma, y en los dedos se me peguen las sábanas, y nada me dé paz. No […]

Evgenij A. Evtusenko – Non capirsi è terribile

. Non capirsi è terribile non capirsi e abbracciarsi, ma benché sembri strano, è altrettanto terribile capirsi totalmente. in un modo o nell’altro ci feriamo. Ed io, precocemente illuminato, la tenera tua anima non voglio mortificare con l’incomprensione, né con la comprensione uccidere. . Evgenij A. Evtusenko, Zima 1933, poeta e romaziere russo .

Margherita Guidacci – In silenzio

Scrivo parole ogni giorno. Non so dove arriverò, scrivendo. So che potrei tacere. Colui che sa, non parla. Muto nel ventre del tempo dove uomini gridano, anche. Lo sguardo basterà per comprendere e dire quanto la voce non dice. Sfioro ogni istante, ogni giorno l’urlo e il tuono. Vivo intorno. Potrei fermarmi e attendere. In […]

Carmelo Urso

En Tiempo Presente

Italia, io ci sono.

Diamo il giusto peso alla nostra Cultura!

Nebbia e risaie

blog di Stefano Re - scrittore

SILENZI IN FORMA DI POESIA

Rassegna di poesia contemporanea

y o k l u x

la poesia non è un museo delle cere e non è un pranzo di gala.

Casomai scrivo versi

Titti Ferrando - Blog incostante di Poesia

valeriu dg barbu

©valeriu barbu

FERNIROSSO webBLOCK

Poesia - Titti Ferrando

Uscita libera

Poesia - Titti Ferrando

IN REALTÀ, LA POESIA

Critica testuale e contestuale

La dimora del tempo sospeso

Non potendo cantare il mondo che lo escluse, Reb Stein cominciò a leggerlo nel canto.

Il Cuore Parlante

Poesia - Titti Ferrando

Moleskine in tasca

Poesia - Titti Ferrando

Alleluhia scrive poesie

Poesia - Titti Ferrando

Il mio vivere in poesia

Se le mie parole potessero essere offerte a qualcuno questa pagina porterebbe il tuo nome. (Antonia Pozzi)

cristina bove

versi in transfert

il giardino dei poeti

la poesia è la fioritura del pensiero - il miosotide non fa ombra alla rosa, ciascuno la sua bellezza